Scrivere per LaTPC

Chi fosse interessato a contribuire singolarmente con un proprio articolo o un breve approfondimento per la sezione “Reporter per #LaTPC”, può contattare la fondatrice e amministratrice del blog, Cristina Cumbo, all’indirizzo email latpc.blog@gmail.com, oppure all’indirizzo email criscumbo@gmail.com

Si fa presente che la collaborazione con il blog, in forma continuativa, occasionale oppure con singolo articolo, non è retribuita.

Gli articoli, che dovranno mostrare di possedere caratteri di originalità ed essere scritti in un buon italiano, saranno valutati ed eventualmente pubblicati a seconda della programmazione prevista.

L’elaborato andrà inviato in formato Word, font Times New Roman, carattere 12, interlinea 1,5, con allegate foto in formato .jpeg in buona risoluzione – di cui una destinata alla copertina, che sia orizzontale – e didascalia con indicazione obbligatoria della fonte (se non scattate dall’autore) su file Word a parte e/o liberatoria dell’ente (dove necessario); è richiesta, inoltre, una breve presentazione dello stesso autore indicando il percorso formativo (attuale occupazione, laurea, università frequentata, eventuali altre esperienze) e, possibilmente, un link al profilo di piattaforme come LinkedIn o Academia.edu.

La pubblicazione del contributo è vincolata all’insindacabile giudizio dell’amministratrice del blog.

Saranno accettati contributi i cui autori siano esclusivamente professionisti del settore dei beni culturali, di architettura del paesaggio o biodiversità (non di appassionati della materia), che abbiano buone conoscenze in merito.

Non saranno pubblicati testi già integralmente editi presso altri blog/riviste/etc., ma solo elaborati inediti.

Per quanto riguarda gli estratti di tesi di laurea, dottorato o altri lavori, si prega di farlo presente e di specificarlo direttamente nel corpo dell’email. In ogni caso, il testo dovrà essere rielaborato e presentato per la valutazione.

Ogni autore, una volta decisa la propria adesione al blog (continuativa oppure occasionale), dovrà creare il profilo Gravatar personale; gli autori che contribuiranno con singolo articolo e non decideranno di proseguire con la collaborazione dovranno inviare una breve presentazione personale affinché quest’ultima possa essere inserita in firma.

Gli autori dovranno essere realmente motivati e condividere gli obiettivi del blog. Non saranno considerate persone in cerca di esclusiva visibilità.

Le proposte che non rispetteranno il regolamento e le presenti linee guida non saranno prese in considerazione e, pertanto, rifiutate.

Ogni autore è responsabile dei propri scritti – nel contenuto e nell’appendice fotografica -, che dovranno essere veritieri e attendibili. Gli autori rimangono gli unici proprietari dei propri elaborati che potranno, eventualmente, nuovamente pubblicare nel loro complesso o nell’adattamento di alcune parti presso altre realtà editoriali, o siti web, purché si garantisca l’opportuno riferimento a “La Tutela del Patrimonio Culturale – Blog”, indicando il rispettivo link e il giorno dell’avvenuta pubblicazione sulla presente piattaforma.

Es. A. Rossi, “La tutela nelle zone di crisi internazionali”, su “Rivista X”, n. 1 (2020), pp. 1-10 (già pubblicato su “La Tutela del Patrimonio Culturale – Blog”, 30/10/2020: https://latpc.altervista.org/la-tutela-nelle-zone-di-crisi-internazionale/).

Ogni articolo consultato sul presente blog deve essere citato correttamente all’interno di elaborati scientifici o divulgativi.

Su richiesta del singolo autore, potrà essere rilasciata una dichiarazione con logo ufficiale e registrato attestante l’effettiva collaborazione con il blog #LaTPC, indicandone la durata (dal primo articolo pubblicato all’ultimo), il titolo, la data di pubblicazione e il link dei rispettivi articoli.