La Triade Capitolina

Gruppo scultoreo in marmo con la raffigurazione di Giove, Giunone e Minerva in trono

Datazione: fine II – inizi del III secolo d.C.

Materiale: marmo

Il gruppo scultoreo è composto da tre figure sedute. Si tratta degli déi Minerva, Giove e Giunone, ai cui piedi sono raffigurati gli animali simbolici, rispettivamente la civetta, l’aquila e il pavone.

La Triade Capitolina venne rinvenuta dai tombaroli, guidati da Pietro Casasanta, nel 1992 nel Parco dell’Inviolata, a est di Roma, nei pressi di Guidonia Montecelio. Il prezioso reperto, illecitamente esportato in Svizzera, giunse in mano a un antiquario, poi a un ricettatore ed era in procinto di allontanarsi definitivamente dall’Italia, direzione USA.

Intanto i Carabinieri erano sulle tracce dell’opera. In seguito a complesse indagini, i militari dell’Arma entrarono in possesso sia dell’identikit preciso della scultura, sia di un frammento di marmo inequivocabilmente appartenente a Giunone.

La Triade venne, così, recuperata nel 1994 presso il Passo dello Stelvio nel corso della cosiddetta “Operazione Giunone”.

Attualmente è possibile ammirare il gruppo scultoreo presso il Museo Civico Archeologico Rodolfo Lanciani di Guidonia Montecelio, ex convento francescano di San Michele Arcangelo.

Bibliografia essenziale:

Video:

Autore della scheda “Recuperi famosi” per il blog “La Tutela del Patrimonio Culturale”: Cristina Cumbo

Scritto in data: 27 ottobre 2021

La nostra attività sul blog e sui social viene effettuata volontariamente e gratuitamente. Se vuoi sostenerci, puoi fare una donazione. Anche un piccolo gesto per noi è importante.

Ti ringraziamo in anticipo!

Admin. Cristina Cumbo e #LaTPC team

Sostieni #LaTPC blog

About Cristina Cumbo 81 Articles
Archeologa; Dottore di ricerca in Archeologia Cristiana; amministratrice, fondatrice e responsabile del blog #LaTPC, nonché dalla pagina Facebook "La Tutela del Patrimonio Culturale"